In occasione del 60° anniversario dei Trattati di Roma, previsto per il 25 Marzo 2017, vorremmo creare un evento che rilanciasse il progetto europeo.

La forte crisi politica che l’Unione sta vivendo, sotto il peso di tante emergenze, porta a chiedersi quale sia la nuova identità europea ed i valori su cui costruire un nuovo progetto.

Noi vogliamo partire dall’università, centro di conoscenza ed aggregatore di gioventù.

Obiettivi del progetto

1. Mostrare il desiderio dei giovani di rilanciare il progetto europeo durante il 60° Anniversario dei Trattati di Roma;

2. Creare un Manifesto con obiettivi precisi (massimo 10 punti). I punti saranno fondamentali per la definizione del futuro politico dell’Unione Europea;

3. Evento simbolico, sia politicamente che culturalmente, rappresentante un punto di inizio del rilancio del progetto europeo.

I moduli

1. Un manifesto europeo • Workshop

Attraverso una piattaforma online, sarà permesso a tutti gli interessati di partecipare alla scrittura dei 10 punti del nuovo Manifesto. Il 10 punti copriranno diverse aree tematiche relative all’Unione Europea:

1. Governance, 2. Pace e Sicurezza, 3. Cittadinanza, 4. Relazioni Internazionali, 5. Crescita e Finanza, 6. Educazione e Cultura, 7. Media, 8. Cooperazione e Sviluppo, 9. Ambiente e 10. Democrazia.

Il documento verrà pubblicato sul web con 10 punti in forma di bozza, un testo che verrà controllato e firmato da alcuni docenti universitari.

La pubblicazione della bozza avverrà nel mese di Gennaio 2017. A partire dall’inizio del nuovo anno, tutti gli utenti iscritti alla piattaforma potranno commentare, evidenziare ed integrare il documento, sempre sotto la moderazione da parte del Comitato Organizzatore.

Il 25 Marzo 2017 il documento, celebrando l’Anniversario dei Trattati di Roma, verrà chiuso e sottoposto alla revisione da parte del Comitato e di alcuni attori terzi, fra cui i docenti universitari coinvolti nel progetto. Il Manifesto verrà quindi inviato ad esponenti politici, intellettuali e docenti di tutta Europa per l’adesione. Dal 1° Aprile sarà possibile per chiunque aderire al Manifesto, lasciando la propria firma online.

2. La nostra voce per l’Unione • Dibattito

Venerdì 7 Aprile 2017, nel pomeriggio, si terrà l’evento principale con studenti, docenti, intellettuali, politici e rappresentanti delle istituzioni europee ed italiane presso la sede dell’Università LUISS Guido Carli, Viale Romania 32, Roma, Italia.

Gli ospiti terranno un dibattito sul futuro dell’Unione Europea nei prossimi anni e sarà moderato dagli studenti.

L’evento sarà soggetto ad invito e l’ingresso sarà gratuito per tutti i partecipanti. Inoltre, per facilitare la massima diffusione possibile, sarà presente un live streaming.

3. Costruire di nuovo l’Unione Europea • Cerimonia di consegna

Al termine dell’evento si terrà una cerimonia di consegna del Manifesto ad un rappresentante dell’Unione Europea. Seguirà breve intervento degli studenti organizzatori della manifestazione.